Indietro

ⓘ Giovanni Giacomo Della Porta. Esponente della nota famiglia di artisti di Porlezza, nipote del Tamagnino, lavorò in principio tra Genova e Cremona. Nel secondo ..


                                     

ⓘ Giovanni Giacomo Della Porta

Esponente della nota famiglia di artisti di Porlezza, nipote del Tamagnino, lavorò in principio tra Genova e Cremona. Nel secondo ventennio del Cinquecento fu, invece, architetto del Duomo di Milano. Dal 1531 ritornò a Genova, dove realizzò diverse opere, fra cui laltare maggiore del Duomo di Genova.

Alcuni autori, fra i quali il Vasari, gli hanno attribuito dei lavori compiuti nella Certosa di Pavia, in particolare per il sepolcro di Gian Galeazzo Visconti. Si tratterebbe, tuttavia, di notizia infondata, a causa della presenza, nel medesimo periodo, di un omonimo scultore.

Anche gli utenti hanno cercato:

giovanni giacomo della porta, editori portoghesi. giovanni giacomo della porta,

...

Dizionario

Traduzione