ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 304



                                               

Cappella dei Magi

Situato al piano nobile del palazzo, fu una delle prime decorazioni eseguite dopo il completamento delledificio da parte di Michelozzo, e rappresenta il capolavoro del fiorentino Benozzo Gozzoli, allievo di Beato Angelico. Questo piccolo spazio e ...

                                               

Cenacoli di Firenze

A Firenze esistono numerosi affreschi e tavole monumentali con il tema dell Ultima cena, detti anche Cenacoli, che, per la loro numerosità e ricchezza, rappresentano una sorta di storia trasversale della pittura fiorentina. Spesso al centro di pi ...

                                               

Rinascimento a Cesena

Il Rinascimento a Cesena viene fatto coincidere con la signoria cesenate dei Malatesta: dal 1378, lanno seguente il terribile Sacco dei Brettoni, fino al 1465, morte di Malatesta Novello; per poi continuare brevemente durante il regno di Cesare B ...

                                               

Commentari (Ghiberti)

I Commentari sono un trattato/memoriale dello scultore fiorentino Lorenzo Ghiberti. Databili alletà avanzata dello scultore, verso il 1452-1455, vi si cerca di ricomporre le conoscenze artistiche dellepoca in una struttura razionale, con intenti ...

                                               

Concorso per la porta nord del battistero di Firenze

Nel 1401 venne bandito a Firenze il concorso per la porta nord del Battistero. Questa competizione, alla quale parteciparono molti valenti artisti, si risolse in un confronto tra Filippo Brunelleschi e Lorenzo Ghiberti e viene generalmente indica ...

                                               

Rinascimento emiliano

Il Rinascimento emiliano o padano riguarda molteplici realtà in una fitta rete di scambi con tutte le zone circostanti. Nel Quattro e nel Cinquecento lEmilia era frazionata in più signorie, tra cui spiccarono Ferrara degli Este, Bologna dei Benti ...

                                               

Pittura fiamminga

La pittura fiamminga è una scuola pittorica nata nel Quattrocento nelle ricche Fiandre grazie a Jan van Eyck, caratterizzata in particolare dalluso dei colori ad olio e da una grande attenzione alla resa dei dettagli.

                                               

Rinascimento fiorentino

                                               

Maniera moderna

Con Maniera moderna si indica la produzione artistica del Rinascimento maturo, a partire dagli ultimi decenni del XV secolo, che sfociò, dopo il 1520, nel Manierismo. Il termine venne coniato da Giorgio Vasari nelle Vite de più eccellenti pittori ...

                                               

Rinascimento mantovano

Il Rinascimento a Mantova decollò dalla metà del XV secolo, dipendendo in toto dalla dinastia dei Gonzaga, che fecero della città, nonostante lesiguità del territorio e la sua relativa importanza nello scacchiere europeo, una delle corti signoril ...

                                               

Rinascimento napoletano

Il Rinascimento napoletano indica la declinazione dellarte rinascimentale sviluppatasi a Napoli tra il XV e il XVI secolo. In architettura fu caratterizzato da modi esuberanti e solenni, con un ampio ricorso alle decorazioni in piperno e marmo bi ...

                                               

Rinascimento padovano

Il Rinascimento a Padova ebbe un inizio che viene unanimemente fatto coincidere con larrivo dello scultore fiorentino Donatello, dal 1443. Qui, grazie a un ambiente particolarmente predisposto e prolifico, si sviluppò una scuola artistica che, pe ...

                                               

Rinascimento parmense

Il Rinascimento parmense fu una delle declinazioni principali dellarte rinascimentale in Italia. In ritardo rispetto ad altri centri, Parma sviluppò a partire dal secondo decennio del Cinquecento una scuola di assoluto prestigio e rilevanza, tra ...

                                               

Quadrilobo

Il quadrilobo è un tipo di cornice usata nellarte gotica e rinascimentale e nei relativi trafori. Il quadrilobo è composto da quattro semicerchi disposti a croce, che formano una specie di quadrifoglio. È usato in pittura, in architettura, in scu ...

                                               

Rinascimento riminese

Sigismondo Pandolfo Malatesta fu un famoso capitano di ventura del XV secolo. Militò al comando delle truppe pontificie, fiorentine e al servizio della Serenissima. Venne fatto cavaliere e legittimato nel suo potere dallimperatore Sigismondo del ...

                                               

Rinascimento romano

Il Rinascimento a Roma ebbe una stagione che va dagli anni quaranta del Quattrocento, fino al culmine nella prima metà del Cinquecento, quando la città papale fu il più importante luogo di produzione artistica dellintero continente, con maestri c ...

                                               

Rinascimento romagnolo

In Romagna larrivo del Rinascimento produsse alcune importanti declinazioni artistiche nel panorama italiano. Il centro più importante fu Rimini, che ebbe una breve ma intensa stagione artistica con la signoria di Sigismondo Pandolfo Malatesta, d ...

                                               

Scultura rinascimentale

La scultura rinascimentale viene inquadrata nel periodo tra i primi decenni del XV e la metà del XV secolo circa. La scultura fu, anche nel periodo rinascimentale, unarte allavanguardia, che spesso fece da apripista alla pittura e ad altre forme ...

                                               

Scuola cretese

Con il termine scuola cretese si indica unimportante scuola pittorica, conosciuta anche con il nome di scuola Post-Bizantina, movimento che fiorì sullisola di Creta sotto controllo della Serenissima tra il 1204 e il 1669. Grazie a questa situazio ...

                                               

Scuola di Mantova

La Scuola di Mantova è una delle scuole italiane di pittura del Rinascimento che fiorì a Mantova e i cui protagonisti furono: Ippolito Andreasi Cherubino Bonsignori Giulio Romano Francesco Primaticcio Andrea Mantegna e i suoi figli Ludovico Mante ...

                                               

Scuola di San Marco

La scuola di San Marco è una corrente dellarte fiorentina allinizio del XVI secolo, che ebbe come fulcro il convento di San Marco e come personalità di spicco Fra Bartolomeo e Mariotto Albertinelli. Gli artisti della scuola di San Marco, ispirati ...

                                               

Scuola ferrarese

La scuola ferrarese fu una scuola pittorica che nacque presso la corte estense a Ferrara nel Rinascimento ferrarese. Lo stile della scuola mutò nel tempo, esportando e subendo influenze di artisti delle città e delle regioni vicine: Mantova, Vene ...

                                               

Scuola forlivese

Nellambito delle arti figurative, con scuola forlivese si può indicare un gruppo di artisti, principalmente pittori, che era attivo nella città romagnola di Forlì dalla fine del Medioevo fino al Manierismo. A Forlì, in particolare, lavorò la copp ...

                                               

Scuola romana di pittura

La Scuola romana di pittura a cavallo tra Due e Trecento fu una delle più importanti correnti attive in Italia e in occidente in generale. Riscoperta ed esaltata in tempi relativamente recenti in particolare dopo il restauro del ciclo del Sancta ...

                                               

Rinascimento siciliano

Il Rinascimento in Sicilia rappresenta il progressivo sviluppo della cultura e dellarte rinascimentale nellisola, a partire dai suoi centri di diffusione Firenze, Roma e Napoli, e i conseguenti esiti artistici che rappresentarono spesso un compro ...

                                               

Rinascimento umbro

Il Rinascimento umbro fu una delle declinazioni fondamentali del Rinascimento italiano. Larte rinascimentale fece la sua comparsa in Umbria nella prima metà del XV secolo, con il soggiorno di alcuni artisti fiorentini di primordine, che vi lascia ...

                                               

Urbanistica di Pienza

Pienza, in provincia di Siena, è uno dei rarissimi progetti di città ideale del Rinascimento messi in pratica. Il progetto urbanistico cittadino, curato da Bernardo Rossellino per papa Pio II, è una delle realizzazioni più significative del Quatt ...

                                               

Rinascimento urbinate

Il Rinascimento a Urbino fu una delle declinazioni fondamentali del primo Rinascimento italiano. Durante la signoria di Federico da Montefeltro, dal 1444 al 1482, si sviluppò a corte un clima artistico fertile e vitale, grazie agli scambi cultura ...

                                               

Rinascimento veneto

Il Rinascimento veneto fu una delle declinazioni fondamentali del Rinascimento italiano. Larte rinascimentale arrivò in Veneto tramite il soggiorno a Padova di Donatello, dal 1443 al 1453, diffondendosi poi anche in pittura tramite Squarcione e i ...

                                               

Rinascimento veneziano

Dopo la crisi economica del XIV secolo le famiglie veneziane avevano cominciato a cautelarsi cercando forme di rendita più sicure del commercio, come le rendite fondiarie, per questo la Repubblica incominciò uninedita svolta epocale, avviando les ...

                                               

Villa (Leon Battista Alberti)

Villa è un trattato di Leon Battista Alberti sullarchitettura delle ville di campagna. Lopera, che è di fatto un ampliamento di un argomento già trattato nel De re aedificatoria rappresenta uno dei primi studi sulle residenze campestri, che in qu ...

                                               

Arte tardoantica

L arte tardoantica è la produzione artistica durante la tarda antichità, ovvero il periodo che grossomodo va dal II al VI secolo. In questo periodo si registrò una profonda trasformazione politica, sociale, culturale ed artistica, che condusse da ...

                                               

Anfora di Baratti

L anfora di Baratti è una celebre anfora dargento, capolavoro di arte tardoantica orientale, proveniente forse da Antiochia e databile alla fine del IV secolo.

                                               

Arco di Giano

Nella vicina chiesa di San Giorgio in Velabro si conservano alcuni frammenti di uniscrizione monumentale, non più ricostruibile, in parte riutilizzati come blocchi di muratura e in parte per rilievi medioevali, che potrebbe essere stata quella pr ...

                                               

Circo di Massenzio

Il circo di Massenzio, detto anche circo di Romolo e, impropriamente durante il medioevo, circo di Caracalla, è un circo romano, fatto edificare intorno al 311 dallimperatore Massenzio a Roma, allinterno del complesso edilizio costruito al terzo ...

                                               

Coppa diatreta

La coppa diatreta è una tipologia di contenitore in vetro romano di lusso, diffusosi intorno al IV secolo circa, e considerato "il pinnacolo delle potenzialità dei romani nella lavorazione del vetro". Le diatreta consistono di un contenitore inte ...

                                               

Dittico dei Lampadi

Il dittico dei Lampadi o dei Lampadii è un dittico in avorio risalente allinizio del V secolo, conservato nel Museo di Santa Giulia a Brescia, del quale rimane solamente la valva sinistra. Acquistato dal cardinale Angelo Maria Querini durante il ...

                                               

Dittico di Boezio

Il dittico di Boezio è un dittico consolare in avorio risalente al 487, raffigurante il console Manlio Boezio, conservato nel Museo di Santa Giulia a Brescia. Acquistato dal cardinale Angelo Maria Querini durante il Settecento, lopera passa per l ...

                                               

Dittico di re Davide e san Gregorio

Il dittico di re Davide e san Gregorio è un dittico consolare in avorio dedicato al Re Davide e a san Gregorio, donato alla basilica da re Berengario I. Loggetto risale al VI secolo e rappresenta un console romano nellatto di dare lavvio alle cor ...

                                               

Dittico di Stilicone

Il dittico di Stilicone è un dittico consolare del 400 circa, realizzato per Stilicone, magister militum dellimperatore Onorio. Il dittico si trova nel Tesoro del Duomo di Monza, a cui fu donato dal re Berengario I intorno al 900. Si tratta di un ...

                                               

Dittico Queriniano

Il dittico Queriniano è un dittico in avorio risalente al V secolo, conservato nel Museo di Santa Giulia a Brescia. Acquistato dal cardinale Angelo Maria Querini durante il Settecento, lopera passa per lascito al Museo dellEra Cristiana nellOttoc ...

                                               

Ipogeo di via Livenza

L Ipogeo di via Livenza è una costruzione sotterranea antica situata presso lattuale via Livenza a Roma, a nord del colle Quirinale, poco lontano dalle mura Aureliane, dove si trovava lampio Sepolcreto salario. Si tratta di un edificio dalla pian ...

                                               

Milion

Il Milion o Million ιον) era un monumento miliario eretto allinizio del IV secolo a Costantinopoli. Era il miliario di riferimento della capitale romana dOriente, e tutte le distanze da Costantinopoli alle varie città dellimpero erano riferite a ...

                                               

Monumento ai Tetrarchi

Il monumento ai Tetrarchi è un doppio gruppo statuario in porfido rosso egiziano, costituito da quattro figure in altorilievo, collocate allangolo del tesoro di San Marco, in piazza San Marco, a Venezia. Laltezza delle figure è di 1 metro e 36 cm.

                                               

Piatto di Ardaburio Aspare

Il piatto di Ardaburio Aspare è un missorio in argento fuso, datato 434 e conservato nel Museo archeologico nazionale di Firenze. Lopera venne rinvenuta nel 1769 presso il fosso Castione a nord di Marsiliana comune di Manciano, provincia di Gross ...

                                               

Sarcofago del Passaggio del Mar Rosso

Il sarcofago del Passaggio del Mar Rosso è una scultura frammentaria in onice rosso africano, databile alla metà del IV secolo d.C. e conservata nel museo di Santa Giulia di Brescia.

                                               

Sarcofago di Costantina

Il sarcofago di Costantina è un sarcofago in porfido rosso proveniente dalla chiesa di Santa Costanza, dove fu sepolta la figlia di Costantino I, Costantina, e oggi conservato nei Musei Vaticani.

                                               

Sarcofago di Elena

Il sarcofago di Elena è un sarcofago in porfido rosso antico proveniente dal Mausoleo di Elena, ove fu sepolta Flavia Giulia Elena, madre dellimperatore romano Costantino I. È conservato nei Musei Vaticani, inserito nella collezione da papa Pio VI.

                                               

Sarcofago di Giunio Basso

Il sarcofago di Giunio Basso, uno dei più antichi sarcofagi con scene cristiane a noi pervenuti è un capolavoro della scultura classicista cristiana del IV secolo. Oggi è conservato, nel Museo del Tesoro di San Pietro, in Vaticano.

                                               

Sarcofago di Marcus Claudianus

Lopera è caratterizzata da una sapiente ed armonica composizione che non lascia spazi vuoti. Il rilievo delle figure crea un effetto di chiaroscuro, con variazioni di effetti, nei panneggi e nelle capigliature. Da notare la tendenza alla stilizza ...

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →