ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 119



                                               

Comunicazione filosofica (Kierkegaard)

La comunicazione filosofica, come questione riguardante il modo di comunicare la filosofia, è un originale aspetto della riflessione del filosofo danese Soren Kierkegaard.

                                               

Concetto

Il concetto in senso lato è unidea astratta e generale che viene espressa in maniera definita con un procedimento che raccoglie e aggrega aspetti sensibili particolari che una molteplicità di oggetti hanno in comune. Con il concetto la mente è in ...

                                               

Concezione del tempo

La concezione filosofica del tempo, così come dello spazio, oltre a fornire un modello interpretativo dei fenomeni studiati dalla fisica e dalla scienza, si carica di significati spirituali, religiosi e psicologici, a seconda del contesto storico ...

                                               

Concupiscenza

La concupiscenza è un termine che possiede diverse sfumature a seconda degli ambiti in cui viene utilizzato. Un primo significato è quello che indica latteggiamento di persone adulte di brama, desiderio, rivolto in particolare ai piaceri sessuali.

                                               

Congettura

Una congettura è unaffermazione o un giudizio fondato sullintuito, ritenuto probabilmente vero, ma non ancora rigorosamente dimostrato, cioè dunque relegato solamente a rango di ipotesi.

                                               

Consenso universale

Consenso universale in filosofia è quello su cui convergono i giudizi di tutti riguardo ad idee, concetti, opinioni, valori. Lo stesso significato è nellespressione consensus gentium che si ritrova per la prima volta nello stoicismo come dimostra ...

                                               

Contingenza

La contingenza in filosofia è la caratteristica attribuita allente la cui esistenza è ritenuta non necessaria, ma nello stesso tempo non impossibile: la sua realtà non può essere dimostrata una volta per tutte, ma neppure negata definitivamente.

                                               

Copula mundi

Lespressione latina copula mundi, che significa letteralmente "legame o unificazione del mondo", ricorre nella filosofia umanistica di Marsilio Ficino per indicare la peculiare caratteristica dellanima umana di essere il centro delluniverso, la m ...

                                               

Corpo (filosofia)

Il termine corpo in filosofia ripropone il significato del linguaggio comune intendendo per corpo ogni essere esteso nello spazio e percepibile attraverso i sensi. Le caratteristiche fisiche, biologiche, meccaniche del corpo di cui si è interessa ...

                                               

Corpo senza organi

Il corpo senza organi è un concetto filosofico particolarmente ricorrente nel pensiero filosofico di Gilles Deleuze e nelle opere da questi scritte in collaborazione con Félix Guattari, in particolare ne Lantiedipo e in Millepiani. La nozione di ...

                                               

Cosmopolitismo

Cosmopolitismo è un termine che deriva dal greco κόσμος, cosmo, universo ordinato, mondo e πολίτης, cittadino. Chi sostiene il cosmopolitismo, cioè il cosmopolita, considera se stesso "cittadino del mondo". Questa espressione venne usata per la p ...

                                               

Creato

Il Creato è ciò che prima non esisteva ed esiste solo grazie ad un intervento divino, sovrannaturale. Il riferimento al mondo che ci circonda con il termine Creato implica perciò lintima convinzione che la materia fisica sia stata oggetto di Crea ...

                                               

Creazione (teologia)

In ambito religioso e teologico, con il termine creazione si indica lopera di una o più divinità che, per propria volontà, dà forma al creato, ovvero, con un semplice atto porta allesistenza ciò che prima non esisteva. Questo processo potrebbe es ...

                                               

Cura (mitologia)

Cura è un personaggio della mitologia romana, la cui figura è legata a un logos mitico cosmo-antropogonico tramandato da Igino nel suo manuale mitografico, Fabulae. Il mito tramandato da Igino, semisconosciuto, deve buona parte della sua fama all ...

                                               

Cura di sé

Cura di sé è la traduzione italiana dellespressione in lingua greca antica epimèleia heautoù, risalente in particolare alla filosofia di Socrate e che fu poi ripresa e tradotta in cura sui nella cultura romana di epoca tardo-antica. Il concetto d ...

                                               

Dasein

In filosofia Dasein è un termine tedesco che, nonostante fosse già usato da altri filosofi come Hegel, Feuerbach e Jaspers, fu particolarmente sviluppato da Martin Heidegger nella sua opera Essere e tempo.

                                               

Deformità

Il termine deformità si riferisce a un difetto fisico, congenito o intervenuto patologicamente, che causa unalterazione nellaspetto abituale di parti o dellintero corpo umano o animale. La deformità non è necessariamente connessa alla disabilità ...

                                               

Demiurgo

Il demiurgo, figura filosofica e al tempo stesso mitologica, è un essere divino, dotato di capacità creatrice e generatrice, descritto la prima volta da Platone nel Timeo. Il termine greco da lui usato è δημιουργός, composto di δήμιος ed ἔργον.

                                               

Deontologia

La deontologia, dal greco δέον -οντος e λογία, è letteralmente lo "studio del dovere", cioè la trattazione filosofico-pratica delle azioni doverose e la loro codificazione.

                                               

Desiderio (filosofia)

Desiderio è uno stato di affezione dellio, consistente in un impulso volitivo diretto a un oggetto esterno, di cui si desidera la contemplazione, oppure, più facilmente, il possesso e/o la disponibilità. La condizione propria al desiderio comport ...

                                               

Deterritorializzazione

Il termine deterritorializzazione indica una progressiva e generalizzata perdita di rilevanza della localizzazione di un territorio dato, per quanto riguarda le attività sia per quanto riguarda le relazioni umane. Questo termine viene utilizzato ...

                                               

Deus sive Natura

Deus sive Natura è unespressione latina che, nellambito della riflessione metafisica, cosmologica, teologica ed etica del filosofo Baruch Spinoza, sta a significare lidentità di Dio, inteso come la sostanza infinita da cui tutti gli enti dipendon ...

                                               

Dialettica signore-servo

La dialettica signore-servo è una celebre "figura" della Fenomenologia dello spirito di Georg Wilhelm Friedrich Hegel. È considerato un concetto chiave nel sistema filosofico hegeliano, che ha influenzato altri filosofi successivi come Karl Marx, ...

                                               

Diallele

Il diallele o ragionamento circolare è un termine di derivazione greca, usato nella logica classica per indicare un ragionamento logico fallace in cui le premesse derivano dalle conseguenze e queste da quelle, realizzando così un circolo vizioso ...

                                               

Dialogo

Il termine dialogo indica il confronto verbale che attraversa due o più persone come strumento per esprimere sentimenti diversi e discutere idee non necessariamente contrapposte.

                                               

Dianoia

Diànoia è un termine usato per significare la conoscenza razionale discorsiva, ossia quella basata su un articolato concatenamento dargomenti che progredisce traendo conclusioni e giudizi dallelaborazione e sviluppo - tramite processi razionali - ...

                                               

Dilemma

Un dilemma è un problema che offre unalternativa fra due o più soluzioni, nessuna delle quali si rivela, in pratica, accettabile. Quando la scelta deve avvenire tra tre opzioni, ciascuna delle quali è inaccettabile o sfavorevole il termine usato ...

                                               

Dio

Un dio è un essere supremo oggetto di venerazione da parte degli uomini, che credono sia dotato di poteri straordinari; nelle diverse culture religiose viene variamente denominato e significato. Lo studio delle sue differenti rappresentazioni e d ...

                                               

Dio è morto

Dio è morto è una celebre frase del filosofo tedesco Friedrich Nietzsche, riportata nelle sue opere La gaia scienza e in Così parlò Zarathustra. Lespressione vuole rappresentare ermeticamente, sotto forma di metafora o breve aforisma, un avvenime ...

                                               

Discorso

Un discorso è una modalità di comunicazione linguistica mediante cui si parla o scrive. La definizione della parola discorso varia a seconda dei campi di applicazione. In semantica e analisi del discorso è una generalizzazione del concetto di com ...

                                               

Discreto e continuo

In matematica, fisica e filosofia i termini discreto e continuo assumono diversi significati a seconda del periodo storico e del contesto. Una definizione intuitiva, anche se molto informale e imprecisa, è la seguente: un oggetto è considerato di ...

                                               

Distrazione

Il termine distrazione assume rilievo filosofico, soprattutto ad opera del pensiero di Blaise Pascal che intende il lemma originale in lingua francese di divertissement, divertimento frivolo, superficiale come uno strumento per distogliersi da un ...

                                               

Divenire

Il divenire, inteso come mutamento, movimento, scorrere senza fine della realtà, perenne nascere e morire delle cose, è stato uno dei concetti filosofici più importanti su cui si sono contrapposte visioni ontologiche di tipo statico e di tipo din ...

                                               

Dogma

Il termine dogma è utilizzato generalmente per indicare un principio fondamentale di una religione, o una convinzione formulata da filosofi e posta alla base della loro dottrina, da considerarsi e credere per vero, quindi non soggetto a discussio ...

                                               

Dolore (filosofia)

Il termine dolore indica qualunque sensazione soggettiva di sofferenza provocata da un male fisico o morale. Il dolore fisico è argomento della medicina, specificatamente dalla algologia, mentre quello morale è stato a lungo dibattuto nella stori ...

                                               

Durata

In generale, la durata è un intervallo di tempo lungo il quale si sviluppa, dallinizio alla fine, un fatto, un fenomeno o unesistenza. La nozione di durata è strettamente legata a quella di tempo: proprio la diversa interpretazione del rapporto t ...

                                               

Ecceità

L ecceità è, nel pensiero degli scotisti, il principio determinante che fa sì che una data cosa sia sé stessa e non unaltra.

                                               

Economicismo (scienze sociali)

Con il termine economicismo si intende la riduzione della vita sociale, politica, culturale ai principi economici considerati preminenti su tutti gli aspetti della vita umana. La parola vuole designare la concezione di coloro che vedono nellaccre ...

                                               

Ecpirosi

L ecpiròṡi, nella filosofia greca, è la conflagrazione universale secondo la fisica degli stoici, per i quali ogni cosa deriva dal fuoco e nel fuoco ritorna alla fine del proprio ciclo evolutivo o anno cosmico, per poi rigenerarsi in una palingen ...

                                               

Effettualità

Con il termine di effettualità si intende la realtà di uno stato di cose dovuta allazione che un ente più o meno definito opera in un sistema considerato. Essa è il risultato di una causa che può venire o meno identificata, ma di cui si rende evi ...

                                               

Eidos

Eidos è una parola greca che significa "forma", "aspetto" dalla quale deriva anche il greco εἴδωλον poi, in italiano, idolo col valore anche di "simulacro", "figura".

                                               

Elemento (filosofia)

Il concetto di elemento indica, a partire dalla filosofia greca antica, un componente primo, minimo, cioè non ulteriormente riducibile o analizzabile, di un insieme composto. Come testimoniato da Diogene Laerzio III, 24, Platone 428-348 a.C. è st ...

                                               

Elicito

Elicito è un termine usato per indicare la nascita spontanea e quasi incontrollabile di una volontà, un desiderio, una spinta priva di specifico raziocinio. Un atto elicito è quello che nasce spontaneo - come accade per i sentimenti di amore od o ...

                                               

Emanatismo

L emanatismo, talora definito anche emanazionismo, è una dottrina filosofica che asserisce lorigine delle cose e degli esseri da un principio originario da cui tutto si irradia e di cui tutti partecipano. Tale principio trascendente si oppone sia ...

                                               

Empatia

L’ empatia è la capacità di comprendere appieno lo stato danimo altrui, sia che si tratti di gioia, che di dolore. Il significato etimologico del termine è sentire dentro ", ad esempio mettersi nei panni dellaltro ", ed è una capacità che fa part ...

                                               

Enantiodromia

Enantiodromia significa letteralmente corsa nellopposto. Con questo concetto, nella filosofia di Eraclito, è indicato il gioco degli opposti nel divenire, cioè la concezione secondo la quale tutto ciò che esiste passa nel suo opposto. Nella psico ...

                                               

Entelechia

Il termine entelechia è stato coniato da Aristotele per designare la sua particolare concezione filosofica di una realtà che ha iscritta in se stessa la meta finale verso cui tende ad evolversi. È infatti composto dai vocaboli en + telos, che in ...

                                               

Entità spirituale

Uno spirito inteso quale entità spirituale è nella storia delle religioni un fenomeno variamente definibile, a seconda del contesto storico e della tradizione in cui il termine viene adoperato. Come nella sua accezione filosofica, esso connota in ...

                                               

Entusiasmo (filosofia)

Il termine entusiasmo si ritrova in particolare nella cultura greca antica per indicare la condizione di esaltazione o di eccitazione fisica e psichica di chi affermava o mostrava la presenza di un dio nella sua persona tale da renderlo folle. La ...

                                               

Epifenomeno

Epifenomeno in filosofia è un fenomeno secondario e accessorio che talora accompagna o segue un fenomeno primario senza apparente necessario rapporto con esso. Il concetto di epifenomeno si origina nellambito del materialismo psicofisico e degli ...

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →